Go To Top
cittadella italia-stemma mini Comune di Cittadella
Assessorato all'Associazionismo

Associazioni
Cittadella

logo coordinamento assoc.volontariato mini
Dicembre 2018
L M M G V S D
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31

Prossimi Appuntamenti

Mar - 18 - ore - 08:00 - 17:00
RICERCHIAMO VOLONTARI PER ATTIVITA' VARIE
Mer - 19 - ore - 08:00 - 17:00
RICERCHIAMO VOLONTARI PER ATTIVITA' VARIE
Gio - 20 - ore - 08:00 - 17:00
RICERCHIAMO VOLONTARI PER ATTIVITA' VARIE
Ven - 21 - ore - 08:00 - 17:00
RICERCHIAMO VOLONTARI PER ATTIVITA' VARIE
Sab - 22 - ore - 08:00 - 17:00
RICERCHIAMO VOLONTARI PER ATTIVITA' VARIE
Dom - 23 - ore - 08:00 - 17:00
RICERCHIAMO VOLONTARI PER ATTIVITA' VARIE
Lun - 24 - ore - 08:00 - 17:00
RICERCHIAMO VOLONTARI PER ATTIVITA' VARIE
Mar - 25 - ore -
Natale
Mar - 25 - ore - 08:00 - 17:00
RICERCHIAMO VOLONTARI PER ATTIVITA' VARIE
Mer - 26 - ore - 08:00 - 17:00
RICERCHIAMO VOLONTARI PER ATTIVITA' VARIE

Cerca

logo legge rmente mini Legger-mente
Educazione e formazione

Sezione n. 2 Educazione

Premessa generale

La finalità generale del progetto è di promuovere il benessere scolastico e la qualità della vita per gli alunni con DSA e per le loro famiglie, creando una rete di collaborazione con la famiglia e la scuola e i servizi, che favorisca l'unitarietà dell'intervento.

Il progetto in sintesi

Il progetto prevede la realizzazione di laboratori pomeridiani in piccoli gruppi condotti da professionisti esterni alla scuola (psicologi, logopedisti, altro...) formati sui DSA con l'obiettivo primario di favorire l'apprendimento delle materie scolastiche attraverso le nuove tecnologie e metodologie basate sui diversi stili di apprendimento.
Il ruolo dell'adulto è un ruolo di facilitatore, motivante e stimolante le potenzialità dei ragazzi, a partire dai loro punti di forza per avviare un percorso personale verso l'autonomia nello studio.

Lavoro in "rete"

Gipa, Campus e Università
Le attività laboratoriali previste fanno tesoro delle esperienze attuate nei "Campus Informatica per l'autonomia" rivolti a ragazzi con DSA e fanno parte dei "doposcuola specializzati per DSA" che sono attivi in Italia da diversi anni, condotti dai docenti del GipA (Gruppo Informatica per L'Autonomia). Inoltre i nostri laboratori sono stati individuati come sede del tirocinio del "Corso di Alta Formazione per Tecnico dell'Apprendimento Specializzato in Attività Doposcolastiche per DSA" dell' Università di San Marino, in collaborazione con Gipa, Associazione Oltremodo e Cooperativa Anastasis. Facendo parte di questa rete è possibile un costante aggiornamento e confronto che risulta essere una risorsa importante per la qualità del progetto, garantendo così di proporre modalità e strategie che l'esperienza ha dimostrato essere veramente utili ai ragazzi .

La Scuola e la Famiglia
Un altro punto determinante per la realizzazione del progetto è la partecipazione della famiglia e della scuola, con cui è necessario definire un patto educativo, che favorisca l'unitarietà dell'intervento. Per questo l' Associazione si impegna, con colloqui ripetuti durante l'anno, a progettare e sviluppare un progetto psicoeducativo individualizzato in rete con la famiglia, la scuola e i Servizi.

A chi è rivolto

bambini e bambine con DSA della scuola primaria (classi: quarta e quinta)
ragazzi e ragazze con DSA della scuola secondaria di primo grado
genitori e insegnanti
Servizi e reti sociali di riferimento

Metodologia di intervento

Il progetto prevede la realizzazione di laboratori pomeridiani in piccoli gruppi di 9/12 ragazzi per uno o due pomeriggi alla settimana, il lunedì e il mercoledì, con un rapporto operatori/ragazzi di 1/3.

I laboratori prevedono l'utilizzo di strumenti a bassa e alta tecnologia come ad esempio: tavole pitagoriche, schemi, mappe concettuali e pc dotati di software specifici che ci vengono forniti dalla Cooperativa Anastasis.

Le attività proposte nei laboratori sono principalmente compiti di tipo scolastico con l'obiettivo finale di raggiungere la consapevolezza del proprio modo di apprendere, la scoperta dei propri punti di forza e l'autonomia nell'organizzazione dello studio.

Lo svolgimento delle attività avviene attraverso l'alternanza lavoro/pausa, prevedendo dei momenti ricreativi volti alla socializzazione, all'aiuto reciproco e alla creazione di un buon clima di gruppo.

Educazione

Cultura

Cooperazione

Ambiente