Go To Top
cittadella italia-stemma mini Comune di Cittadella
Assessorato all'Associazionismo

Associazioni
Cittadella

logo coordinamento assoc.volontariato mini
Ottobre 2019
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

Prossimi Appuntamenti

Ven - 01 - ore -
Ognissanti

Cerca

AVO Logo mini AVO Associazione Volontari Ospedalieri
Assistenza,
sicurezza sociale e sanitaria.

Sezione-n.-1-Sociale


L’AVO (Associazione Volontari Ospedalieri) nasce nel 1974 grazie ad un primario ospedaliero, il Prof. Erminio Longhini, dell’Ospedale di Sesto San Giovanni con l’obiettivo di portare un po’ di solidarietà ed aiuto agli ammalati e di contribuire ad umanizzare le strutture ospedaliere.
La sezione AVO di Cittadella è nata nel dicembre del 1983 grazie alla volontà di un gruppo di amici che, dando concretezza al loro desiderio di amare il prossimo, decisero di unire le proprie forze per donare aiuto e conforto agli ammalati.
In questi anni l’Associazione è cresciuta: dai pochi volontari inizialmente impegnati nel reparto di lungodegenza, siamo ora più di un centinaio che prestiamo servizio in sei reparti dell’ospedale cittadino, nelle due case di riposo presenti a Cittadella e nella casa di riposo di Piazzola sul Brenta.

L'AVO si propone di intervenire attivamente, all'interno delle strutture ospedaliere e nelle case di riposo , allo scopo di:
- Avvicinarsi con semplicità e gentilezza a chi chiede solo un po' di attenzione, cercando di diventare un sostegno per gli ammalati ed i loro familiari attraverso la propria presenza empatica e l'ascolto attivo
- Contribuire all' umanizzazione della vita in ospedale e nelle case di riposo
- Contribuire alla crescita personale dei volontari attraverso la condivisione, l'accettazione e la comprensione del dolore e della sofferenza del prossimo. Il servizio all'ammalato contribuisce a sviluppare nelle persone un sentimento di maggiore attenzione, empatia e solidarietà verso ciò che le circonda. Far parte poi di una organizzazione che promuove momenti di incontro e socializzazione come l'AVO crea nella persona un forte spirito di gruppo
- Contribuire alla costruzione di una società migliore, basata sull'ascolto, l'accoglienza ed il non-giudizio quali elementi fondamentali per il recupero di relazioni autentiche tra gli individui
Oltre al servizio in corsia, dal 2004 l'AVO svolge anche il servizio di trasporto a favore di pazienti che, a seguito di interventi oncologici, devono recarsi presso l'Ospedale di Treviso per essere sottoposti a radioterapie e di persone in difficoltà (anziani, diversamente abili, ecc.) residenti nel territorio cittadellese.

Come diventare volontari:
- Partecipare all'annuale corso di formazione di base che si tiene normalmente da metà febbraio a metà marzo, per complessivi 7 incontri teorici più un'esperienza di servizio in corsia;
- Al termine del corso primo colloquio conoscitivo;
- Inizio del tirocinio della durata di circa 6 mesi, in un reparto dell'Ospedale di Cittadella o nelle Case di Riposo, accompagnati da un volontario tutor;
- Alla fine del tirocinio, colloquio di verifica;
- Entrata ufficiale nel ruolo di volontario



            immagine x portale


Per ulteriori informazioni visitate il sito:
www.avocittadella.it








Il nuovo Assessore si presenta

Ciao a tutti, sono Marina Beltrame, l'Assessore all'Associazionismo.

Molti di voi già mi conoscono, avendo per alcuni mesi già seguito questo Assessorato, ma mi faceva ugualmente piacere presentarmi e dire qualcosa di me.

Innanzitutto, vi avviso: non chiamatemi Assessore, ma semplicemente Marina, una persona come tutti voi.

Vivo questo mio incarico con un grande senso di responsabilità e impegno e per me è un vero piacere potervi rappresentare. Questa Amministrazione ha sempre dimostrato il suo totale appoggio alle realtà associative del territorio e io stessa intendo proseguire su questa strada instaurando con voi un rapporto diretto, basato sul dialogo, sul confronto e sulla fiducia così da incoraggiarvi e sostenervi nei vostri percorsi. A tal proposito, vi informo che ricevo su appuntamento generalmente tutti i Lunedì e i Mercoledì dalle 16,00 in poi oppure potete contattarmi al seguente numero di cellulare: 340.8712226.

A voi Associazioni tutto il mio plauso per il tempo, l'impegno e la professionalità messi sempre a disposizione per il bene della nostra città, apprezzata e conosciuta grazie anche al vostro prezioso contributo.

Nella speranza di potervi incontrare presto, vi saluto e vi auguro buon lavoro.

 

L'ASS.RE ALL'ASSOCIAZIONISMO
Marina Beltrame

Organizzazione Manifestazioni

attenzione-warning


Si avvisano le Associazioni interessate che per l'organizzazione di manifestazioni che prevedano l'occupazione di suolo pubblico con presenza di strutture e/o la realizzazione di pubblici spettacoli è NECESSARIO presentare la richiesta di autorizzazione al SUAP almeno 40 giorni prima dell'evento

Grazie del successone !!!!!!

A nome del Sindaco e di tutta la giunta sono a ringraziare tutte le associazioni che hanno contribuito e a rendere unica la giornata della CITTÀ dei RAGAZZI e festa del volontariato, è stata una giornata fantastica...... poco più di 1000 sono stati i bambini che hanno partecipato alle attività proposte dalle associazioni, un grazie a tutte le famiglie che ci hanno creduto.
Nel silenzio di ogni giorno c'è una grande foresta che cresce e lavora al servizio della nostra comunità ed è fatta da migliaia di volontari.
Grazie a tutti voi.


Paolo Vallotto

Sociale

L'associazione airone ringrazia i volontari di Ca' onorai

 

Volontari-lettere Ca onorai-Volontari di Ca' Onorai - 2019 -

Volontari lettere Ca onorai thumbnailSabato 30 marzo 2019. Importante e riuscitissimo evento presso l'hotel villa Pigalle di Belvedere di Tezze.
I VOLONTARI DELL'ASSOCIAZIONE CA' ONORAI, invitati esponenti e rappresentanti di associazioni, hanno confermato la consuetudine di offrire in liberalità il ricavato del loro lavoro. Successo del celebrato " Tendone" nel piazzale di Villa Rina a Cittadella nel contesto della Fiera Franca. Bella la definizione per cui "IL TENDONE è il contributo di un gruppo di volontari per altri volontari, è un progetto di solidarietà per chi ha progetti a carattere umanitario"

Emozionante e' stato osservare la numerosa presenza a questa serata di volontari e sostenitori, circa 350 persone, tutte persone spinte da un'intento comune, quello del volontariato, di operare in totale gratuità per una causa o un'azione sociale a favore della comunità.

Avvenimento importante, occasione di incontro tra le varie realta' del territorio. Con professionalità e gustoso stile d'intrattenimento, il presidente e il vicepresidente dell'associazione volontari di Ca' Onorai hanno presentato, scelte con criteri di merito, quelle associazioni individuate per i loro progetti di lavoro.

Leggi tutto...

Sportello infohandicap

 sportello ascolto airone
 
Dopo del tempo di silenzio è tornato lo

“SPORTELLO INFOHANDICAP”

dell’associazione “AIRONE” di Cittadella, sita in Via Stradella del Cristo N°31.
E’ totalmente gratuito
E’ rivolto a tutte le persone con disabilità e alle loro famiglie
E’ creato per dare informazioni su agevolazioni e tematiche fiscali e su problematiche relative all’HANDICAP.
Lo SPORTELLO è gestito da volontari qualificati con esperienza nel settore.
Lo SPORTELLO sarà aperto ogni PRIMO LUNEDI’ del MESE dalle 9.30 alle 11.30.
 
 

ALIR Alta Padovana - Chi siamo

ALIR Alta Padovana ONLUS (Associazione per la Lotta contro l'Insufficienza Respiratoria Cronica) è nata nel 2005 per volere di un gruppo di pazienti affetti da insufficienza respiratoria cronica, dai loro famigliari e dal personale sanitario dell'unità operativa di Pneumologia dell'ospedale di Cittadella. ALIR Alta Padovana però opera nel territorio dell'ex ULSS15 dall'86 anno in cui si è costituita ALIR Nazionale grazie alla lungimiranza del dr Luciano Pesce.

È grazie ad ALIR se oggi l'ossigeno è considerato un farmaco, se è nata l'assistenza domiciliare respiratoria anche nel nostro territorio e la riabilitazione respiratoria.

L'associazione è costituita da circa 50 Soci. Fra i suoi obiettivi ha quello di migliorare la qualità di vita dei pazienti affetti da insufficienza respiratoria cronica promuovendo azioni mirate a prevenire la bronchite cronica, educare alla consapevolezza della malattia e alle sue cure, tutelare i pazienti nella loro fragilità, socializzare organizzando vacanze protette

Educazione

Cultura

Cooperazione

Ambiente